Home > Suggerimenti > Concorso Pubblico Agenzia delle Entrate 2023 – 4300 posti

Concorso Pubblico Agenzia delle Entrate 2023 – 4300 posti

Ann.

Introduzione: L’Agenzia delle Entrate ha recentemente annunciato un concorso pubblico per 4300 posti per l’anno 2023. Questa opportunità di lavoro è un’ottima occasione per le persone che cercano un impiego presso l’Agenzia delle Entrate.

Come candidarsi: L’Agenzia delle Entrate ha annunciato che la procedura di candidatura al concorso è iniziata il 18 maggio 2023 e terminerà il 25 giugno 2023. Per partecipare al concorso, è necessario compilare il modulo di domanda online e inviarlo entro la data di scadenza.

Ann.

Indice:

Stipendio

Le Stipendio per questi posti di lavoro è compresa tra € 20.000 e € 35.000 all’anno, a seconda del livello di esperienza e dei titoli posseduti.

Requisiti: Per candidarsi, i candidati devono essere in possesso di una laurea in giurisprudenza, economia, statistica o altre materie correlate. Inoltre, è necessario avere un’esperienza lavorativa di almeno 3 anni in uno dei campi di competenza dell’Agenzia delle Entrate.

Ann.

Leggi anche:

Conclusione: Il concorso pubblico dell’Agenzia delle Entrate per l’anno 2023 offre un’opportunità unica per le persone che desiderano entrare a far parte dell’Agenzia. I candidati devono assicurarsi di compilare e inviare il modulo di domanda entro la scadenza prevista. Le stipendio per questi posti di lavoro è compresa tra € 20.000 e € 35.000 all’anno e è necessario avere una laurea in materie correlate e un’esperienza lavorativa di almeno 3 anni. Se soddisfate tutti i requisiti, non perdete questa opportunità unica.



Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.
Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano connettersi tra loro in base a interessi e passioni. Per migliorare l'esperienza dei partecipanti alla community, sospendiamo temporaneamente i commenti agli articoli
© RIPRODUZIONE RISERVATA.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui". Vedi anche nostro Groupp su Facebook.